Guida in stato di alterazione psicofisica: diversi giovani nei guai

Guida in stato di alterazione psicofisica: diversi giovani nei guai

SANT’AGATA DI MILITELLO – I carabinieri della compagnia di Sant’Agata di Militello, lo scorso fine settimana, hanno svolto dei servizi straordinari di controllo del territorio, al fine di garantire la tranquillità dei cittadini e la sicurezza, in concomitanza con l’afflusso dei giovani nei centri costieri con più spiccata vocazione turistica.

Nel corso dei servizi, i militari dell’Arma hanno proceduto nei confronti di un 35enne che è stato deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria, con ritiro della patente poiché sorpreso alla guida in stato di alterazione psicofisica, correlata all’uso di sostanze alcoliche; sette giovani, di età compresa tra i 19 e i 30 anni, sono stati segnalati alla Prefettura di Messina quali assuntori di sostanze stupefacenti, poiché trovati in possesso di hashish, marijuana, cocaina e cannabis, detenute per uso personale, con il sequestro di 19,6 grammi complessivi di sostanza stupefacente.



Ieri sera, nell’ambito del medesimo servizio, i carabinieri hanno arrestato, in flagranza di reato, P.C.A., 35enne pregiudicato orlandino, per violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale a cui era sottoposto. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato portato nella propria abitazione, in regime degli arresti domiciliari, su disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida.