Giallo di Caronia, al setaccio i luoghi dei ritrovamenti per ricostruire le ultime ore di Viviana e Gioele

Giallo di Caronia, al setaccio i luoghi dei ritrovamenti per ricostruire le ultime ore di Viviana e Gioele

CARONIA – Nonostante il ritrovamento del corpo di Viviana Parisi e di quelli che potrebbero essere i resti del corpo del figlio Gioele – non ancora confermati dal test del Dna – continua il lavoro degli inquirenti per ricostruire le ultime ore di vita di madre e figlio.


Nella giornata di oggi sarà effettuata un’ulteriore verifica nella campagne di Caronia per comprendere se è plausibile ritenere che un branco di animali abbia potuto trascinare il corpo del bambino dal traliccio dove è stata trovata la madre al punto in cui si trovavano i resti sotto analisi.


Inoltre, si cercherà di risalire alla tipologia di animali selvatici che avrebbe potuto attaccare Viviana e Gioele. Secondo i legali della famiglia del marito, madre e figlio sarebbero morti in due momenti differenti.


Sempre secondo i legali della famiglia Mondello, andrebbe esclusa anche l’ipotesi del suicidio perché gli elementi emersi fino a questo momento non sarebbero compatibili con tale ipotesi.



Fonte foto: Facebook