Furto in un’azienda di Priolo Gargallo, due siracusani asportano 400 chili di pannelli in rame: arrestati

Furto in un’azienda di Priolo Gargallo, due siracusani asportano 400 chili di pannelli in rame: arrestati

PRIOLO GARGALLO – Nel tardo pomeriggio di ieri, i carabinieri della Stazione di Priolo Gargallo (SR) hanno arrestato per il reato di furto aggravato in concorso due siracusani incensurati di 40 anni e 51 anni.


I due si erano introdotti all’interno dell’area di pertinenza di un’azienda locale cercando di trafugare numerosi pannelli in rame, tagliandoli con una smerigliatrice professionale. I carabinieri tuttavia, che stavano svolgendo un servizio di pattuglia, li hanno sorpresi in flagranza di reato mentre asportavano il materiale, del peso complessivo di 400 kg. circa, parte del quale era già stato riposto all’interno di un’auto mentre un’altra parte era stata accantonata per essere asportata successivamente.


L’intera refurtiva è stata quindi recuperata e restituita al titolare dell’impresa. Gli arrestati invece, inizialmente condotti presso i locali della Caserma carabinieri di Priolo Gargallo, sono stati arrestati e condotti presso le loro abitazioni in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’autorità giudiziaria.