Furto in centro, ragazzo con cappellino con visiera “inconfondibile” ruba cellulare da un’auto parcheggiata e fugge: arrestato

Furto in centro, ragazzo con cappellino con visiera “inconfondibile” ruba cellulare da un’auto parcheggiata e fugge: arrestato

ARAGONA – I carabinieri della stazione di Aragona (Agrigento) hanno arrestato la scorsa domenica pomeriggio un guineano di 22 anni dopo che aveva rubato un telefono prelevandolo da un’auto in sosta in pieno centro.


In questo torrido fine settimana si è fatta sentire la presenza dell’Arma al fianco dei cittadini. Nel pomeriggio di domenica 5 luglio, infatti, dopo che un cittadino aveva denunciato il furto del proprio cellulare, lasciato in auto per fare alcune commissioni, i carabinieri di Aragona si sono subito messi sulle tracce del ladro, visionando con attenzione le telecamere di sorveglianza del paese.


Dai video è apparsa subito chiara la figura da ricercare: un ragazzo straniero, con un cappellino con visiera inconfondibile, aveva preso il telefono dal veicolo parcheggiato, allontanandosi subito. Con questa fisionomia in mente, i militari hanno setacciato le vie del centro, riuscendo a bloccare il sospetto dopo pochi minuti.


Per il 22enne non c’è stata altra possibilità che l’arresto. Il giovane è a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida.



Immagine di repertorio