Furti in auto: ecco come individuare chi li commette

Furti in auto: ecco come individuare chi li commette

CATANIA – Hai subito un furto in auto? Adesso puoi incastrare il ladro. Sai come? Attraverso delle microcamere installate all’interno della propria macchina. Le compagnie assicurative, infatti, da ora offrono questo servizio.

Il sistema, che nasce essenzialmente per l’analisi delle dinamiche degli incidenti, però, può tornare utile anche per individuare chi commette scippi agli automobilisti: le telecamere, infatti, sono orientabili. E il segretario provinciale SIAP Tommaso Vendemmia ne sottolinea l’utilità: “Girando la camera è possibile riprendere l’intero abitacolo e parte dell’esterno, dato che si possono aggiungere altre camere. In questo modo si potrebbe vedere il volto di chi commette il reato o identificarlo risalendo al mezzo utilizzato”.

Attraverso questo apparecchio, le forze dell’ordine avrebbero maggiori possibilità di individuare chi commette il furto, possibilmente ritrovandosi davanti soggetti con precedenti penali e già condannati ai domiciliari: “Con la legge “svuota camere” – spiega Vendemmia – chi commette reati inferiori a tre anni di detenzione può richiedere i domiciliari. Ma in questo modo, molti commettono altri furti o crimini simili”.

Inoltre, il sistema consentirebbe di individuare più velocemente la posizione delle vittime, dato che l’apparecchio è dotato di sistema gps. Una novità sicuramente utile per una città come Catania!

Commenti