Funerali di Lorena Quaranta, troppi partecipanti: Procura apre inchiesta

Funerali di Lorena Quaranta, troppi partecipanti: Procura apre inchiesta

FAVARA – Sono finiti in Procura i funerali di Lorena, la giovane studentessa di Medicina di Favara (Agrigento) uccisa dal suo fidanzato: erano in troppi, infatti, i partecipanti alla cerimonia funebre, violando le restrizioni del decreto contro il Coronavirus.

Il procuratore capo di Agrigento, Luigi Patronaggio, ha al momento aperto un fascicolo contro ignoti per verificare se il numero di persone fosse alto nonostante il divieto del decreto del presidente del Consiglio dei ministri.


La salma è rientrata ieri da Messina, dove è stata eseguita l’autopsia, e ad attenderla nella sua città, oltre a familiari e amici, vi era il sindaco di Favara, Anna Alba.

Decine gli abitanti che hanno appeso lenzuola bianche per accogliere e dare l’estremo saluto alla giovane studentessa.



Immagine di repertorio