Fugge da una Comunità Terapeutica, 23enne arrestato per il reato di evasione

Fugge da una Comunità Terapeutica, 23enne arrestato per il reato di evasione

MESSINA – Nella mattinata odierna, i carabinieri della Sezione Radiomobile di Barcellona (ME) hanno arrestato, in flagranza di reato, il 23enne C.S., già noto alle forze dell’ordine, poiché ritenuto responsabile del reato di evasione.


Nel corso di un servizio di controllo nei confronti di soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale, i carabinieri non trovavano il giovane presso una Comunità Terapeutica di Terme Vigliatore dove era ristretto agli arresti domiciliari.


Sono pertanto scattate le ricerche che hanno consentito di rintracciare il 23enne presso la stazione ferroviaria di Terme Vigliatore. Il giovane pertanto è stato arrestato, in flagranza di reato, in quanto ritenuto responsabile del reato di evasione.


Al termine delle formalità di rito, come disposto dal Sostituto Procuratore di turno, dottor De Micheli, della Procura della Repubblica di Barcellona (ME), l’arrestato è stato condotto nella Comunità Terapeutica di Terme Vigliatore e ristretto agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.