Fuga d’amore rischia di finire in denuncia: via da Roma per arrivare a Palermo, ragazzini fermati a Napoli

Fuga d’amore rischia di finire in denuncia: via da Roma per arrivare a Palermo, ragazzini fermati a Napoli

PALERMO – Rischia di finire in denuncia la una fuga d’amore di due ragazzini minorenni che avevano scelto come meta il capoluogo siciliano.


Lui 16 anni e lei 13 anni, originari del Bangladesh, sarebbero partiti da Roma per raggiungere Palermo, passando per Napoli, dove sarebbero stati rintracciati dalla polizia in una camera d’albergo.


Il ragazzo, interrogato, avrebbe riferito agli agenti il loro intento di trascorrere, senza che i genitori di entrambi ne fossero a conoscenza, una vacanza, ospitati da un loro amico, facente parte di una importante comunità del Bangladesh della città.


Gli accertamenti sarebbero risaliti alla denuncia effettuata il 2 agosto scorso, in una stazione dei carabinieri di Roma, della scomparsa della 13enne: gli agenti, quindi avrebbero avvertito i rispettivi genitori ai quali sono stati affidati, su disposizione della Procura per i Minorenni di Napoli.

La clemenza del pubblico mistero potrebbe evitare al sedicenne la denuncia, anche se, l’età della ragazzina – al di sotto dei 14 anni – potrebbe essere un’aggravante, non potendosi considerare legalmente valido il suo un consenso.


Immagine di repertorio