Freddato a colpi di arma da fuoco all'alba, ucciso il fratello del boss Giovanni Salvatore Migliore - Newsicilia

Freddato a colpi di arma da fuoco all’alba, ucciso il fratello del boss Giovanni Salvatore Migliore

Freddato a colpi di arma da fuoco all’alba, ucciso il fratello del boss Giovanni Salvatore Migliore

BELMONTE MEZZAGNO – Nuovo delitto a Belmonte Mezzagno, in provincia di Palermo: la vittima è Agostino Alessandro Migliore, 45 anni, fratello di Giovanni Salvatore, arrestato nell’operazione “Cupola 2.0”.

L’uomo sarebbe stato freddato a colpi di arma da fuoco in via Togliatti questa mattina all’alba, poco dopo le 5. Pare che il 45enne si trovasse a bordo della propria auto, una Audi, al momento dell’omicidio.


Il fratello della vittima era stato arrestato in quanto ritenuto uomo di fiducia di Filippo Bisconti, boss mafioso divenuto collaboratore di giustizia nel 2018.

L’omicidio è l’ultimo di una lunga serie di delitti avvenuti nell’ultimo anno, dopo gli omicidi di Vincenzo Greco e Antonio di Liberto e l’agguato all’imprenditore Giuseppe Benigno.

Immagine di repertorio