Fondi per ricostruire i Comuni colpiti dal sisma di Santo Stefano, interviene il sindaco di Aci Sant'Antonio - Newsicilia

Fondi per ricostruire i Comuni colpiti dal sisma di Santo Stefano, interviene il sindaco di Aci Sant’Antonio

Fondi per ricostruire i Comuni colpiti dal sisma di Santo Stefano, interviene il sindaco di Aci Sant’Antonio

ACI SANT’ANTONIO – A seguito dell’approvazione del decreto\legge “Sblocca cantieri”, che prevede un fondo di 236,7 milioni di euro per il quinquennio 2019-2023 per la ricostruzione nei territori dei comuni della Città metropolitana Catania, e in vigore da oggi, 19 aprile 2019, il sindaco di Aci Sant’Antonio, Santo Caruso, ha dichiarato: “Si tratta chiaramente di una buona notizia ma non posso non evidenziare che dal testo sono praticamente spariti i Comuni. Ci sono sì agevolazioni legate a Imu e Tari, ma rimane l’enorme problema del personale legato alla  gestione dell’emergenza: non ci sono agevolazioni economiche per gli  straordinari, per eventuali part-time, non si parla di personale  aggiuntivo. E tutto questo nelle bozze era previsto“.

“Inoltre – ha continuato il primo cittadino santantonese – gli interventi sono  previsti all’interno di cinque anni, anziché tre come era stato detto in precedenza, e la cifra è stata ridotta: si è passati da trecentomila a  duecentotrentamila. Non sappiamo poi quali siano le priorità all’interno di questi anni: sono previsti anche interventi negli edifici pubblici,  ma non sappiamo altro, non abbiamo specifiche”.



“Speriamo adesso – ha  concluso – che il Decreto di Conversione riporti interventi per assistere gli Enti, altrimenti le difficoltà, già enormi per noi, aumenteranno”.

Immagine di repertorio


Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.