Finita la sorveglianza sanitaria, 106 migranti lasciano la “nave quarantena” Moby Zazà

Finita la sorveglianza sanitaria, 106 migranti lasciano la “nave quarantena” Moby Zazà

PORTO EMPEDOCLE – Sono 106 i migranti ospiti della “nave quarantena” Moby Zazà che hanno terminato il periodo di sorveglianza sanitaria. Arrivato l’esito dei tamponi, risultati negativi, la nave è rientrata a Porto Empedocle (Ag) per procedere allo sbarco dei migranti che saranno trasferiti in un centro d’accoglienza.

Sull’imbarcazione, che subito dopo tornerà in rada, restano 126 persone. Ieri il garante nazionale delle persone private della libertà, Mauro Palma, che aveva acquisito dal Ministero dell’Interno alcuni dati, ha reso noto che sulla Moby Zazà c’erano 232 migranti.


Nel frattempo nella serata di ieri sono arrivati a Porto Empedocle 184 migranti che sono sbarcati nei giorni scorsi a Lampedusa; 98 attraverso le motovedette della Guardia di Finanza e delle Guardia Costiera e 86 a bordo della nave Sansovino.

Seguiti i protocolli sanitari i migranti sono stati trasferiti nel centro di prima accoglienza di Villa Sikania a Siculiana, dove continuano le proteste dei cittadini.



Immagine di repertorio