Fine dell’odissea per i migranti a bordo della Mare Jonio, effettuato sbarco a Pozzallo per motivi sanitari

Fine dell’odissea per i migranti a bordo della Mare Jonio, effettuato sbarco a Pozzallo per motivi sanitari

POZZALLO – Si è conclusa alle 22,40 di ieri, sabato 12 settembre, la permanenza in mare di 25 migranti ospitati a bordo Mare Jonio, imbarcazione di Mediterranea Saving Humans.


In precedenza, la nave aveva trasbordato i naufraghi dalla petroliera danese Maersk Etienne, la quale aveva salvato i disperati lo scorso 5 agosto.


Si tratta, nello specifico, di cittadini provenienti da più Paesi africani, 24 adulti e un minore. Le operazioni di sbarco sono avvenute sul molo di Pozzallo, in provincia di Ragusa, dopo che nel tardo pomeriggio di ieri la Guardia Costiera e il Viminale avevano assegnato all’imbarcazione l’approdo siciliano per motivi sanitari.


Nelle scorse ore, infatti, le condizioni fisiche e psicofisiche dei migranti a bordo della nave si erano progressivamente aggravate, rendendo inevitabile l’arrivo sulla terraferma.

Fonte foto: Twitter – Mediterranea Saving Humans