Fim, Fiom e Uilm chiedono in via preventiva test a tappeto a tutti i dipendenti del Petrolchimico di Siracusa

Fim, Fiom e Uilm chiedono in via preventiva test a tappeto a tutti i dipendenti del Petrolchimico di Siracusa

SIRACUSA – Fim, Fiom e Uilm, sindacati dei metalmeccanici, hanno chiesto la convocazione del Comitato paritetico territoriale per capire quali siano le mosse da attuare (e quelle già in atto) per scongiurare possibili contagi futuri.


Chiedono anche di effettuare tamponi a tappeto a tutti i lavoratori del petrolchimico di Siracusa, dato che l’incremento dei nuovi casi nella provincia siciliana non può essere affatto sottovalutato.


Le tre segreterie sindacali sostengono anche che il potenziale contatto con soggetti positivi (o asintomatici) potrebbe generare problemi non indifferenti nell’area del Petrolchimico.


Occorre, quindi, adoperarsi in via preventiva.



Fonte immagine: CTV news Ottawa