Fiamme in un villaggio, Paolo Totaro finisce in un dirupo mentre raggiunge i colleghi della Forestale

Fiamme in un villaggio, Paolo Totaro finisce in un dirupo mentre raggiunge i colleghi della Forestale

MESSINA – Una vera e propria tragedia ha scosso l’intera comunità di San Filippo Superiore, frazione di Messina, dove un’autista della forestale, Paolo Totaro, di 67 anni, è deceduto a seguito di una rovinosa – e fatale caduta in un dirupo mentre si trovava a bordo di una autobotte.


La vittima pare stesse andando a domare le fiamme di un incendio divampato al villaggio San Filippo e, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe uscito fuori di strada mentre si trovava a bordo del mezzo.


Paolo Totaro, infatti, pare stesse cercando di raggiungere i suoi colleghi per dare una mano d’aiuto, portandogli dell’acqua con il camion. Durante il tragitto, però, avrebbe perso il controllo del mezzo e sarebbe andato a finire in un burrone; vani i soccorsi da parte dei sanitari del 118 giunti sul posto che non avrebbero potuto fare altro che constatare il decesso.


Le indagini sono in corso per capire quali siano le reali dinamiche della morte, se si sia trattato di un malore oppure no. L’uomo era originario di Mili San Marco (ME). Lascia la moglie e una figlia.



Esprimo profondo cordoglio per la morte dell’operaio del Corpo Forestale a San Filippo Superiore (Messina), Paolo Todaro, mentre stava lavorando per spegnere un incendio. A nome mio e di tutto il Governo regionale, trasmetto la vicinanza personale ed istituzionale alla famiglia“, questo il commento sulla triste vicenda da parte dell’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Toto Cordaro.

Fonte immagine 24live.it