Ferragosto, nuova stretta nel Catanese: spiaggia di Riposto interdetta dalle 21 alle 6 del mattino

Ferragosto, nuova stretta nel Catanese: spiaggia di Riposto interdetta dalle 21 alle 6 del mattino

RIPOSTO – Ottemperando alle misure di sicurezza contenute nell’ultima ordinanza della Regione (n.32 del 9 agosto 2020), che demanda ai sindaci la facoltà di vietare lo svolgimento di manifestazioni pubbliche e di eventi aggregativi nelle nottate del 14 e 15 agosto 2020, al fine di scongiurare pericolosi assembramenti in occasione del Ferragosto, il sindaco di Riposto Enzo Caragliano ha diramato una ordinanza sindacale, la n.30 del 13 agosto, “misure straordinarie per l’accessibilità alle aree demaniali marittime nelle notti del 14 e 15 agosto 2020 in relazione al rischio sanitario“.


Nelle notti suddette è invalso l’uso di stazionare e bivaccare sulle spiagge e che tale consuetudine può essere fonte di pericolo per i possibili assembramenti. Da qui la necessità di assicurare il distanziamento sociale.


Con l’ordinanza si dispone che nelle nottate del 14 e 15 agosto, dalle 21 alle 6 del giorno successivo, nelle spiagge del territorio del Comune di Riposto sono vietate manifestazioni pubbliche ed eventi aggregativi di qualsiasi tipo; sono vietati anche l’accampamento e il bivacco, l’uso di gazebo, tende e similari.



L’inosservanza del provvedimento è punita, ai sensi dell’art. 7-bis del D.Lgs. 267/2000 con la sanzione amministrativa pecuniaria sino a 500 euro e, ai sensi dell’art. 4 del D.L. 19/2020, con la sanzione amministrativa pecuniaria da 400 a 1.000 euro. Le forze dell’ordine e la polizia locale sono incaricate dell’esecuzione della presente ordinanza, adottando eventuali provvedimenti sanzionatori.