Fermato sulla Palermo-Catania con droga nascosta in auto: arrestato 39enne

Fermato sulla Palermo-Catania con droga nascosta in auto: arrestato 39enne

PALERMO – La Polizia di Stato ha sequestrato duecento grammi di hashish e arrestato un 39enne di Gioiosa Marea (ME), C. M., che la trasportava a bordo della sua autovettura sull’autostrada A19. Arresto e sequestro sono da ascrivere alle attività di controllo e vigilanza sulle arterie autostradali della provincia condotte quotidianamente dagli agenti della Polizia Stradale di Palermo.

L’autovettura in questione è stata fermata nei pressi del casello di Buonfornello, snodo viario particolarmente trafficato e importante canale di transito tra le province di Palermo e Messina, mentre procedeva in direzione della città dello Stretto. L’atteggiamento del conducente, particolarmente nervoso ed elusivo e la sua apparentemente immotivata digressione fuori dalla provincia di residenza oltre che i suoi precedenti specifici in materia di stupefacenti, hanno insospettito ulteriormente gli agenti impegnati nel controllo. Approfondendo quindi l’ispezione del veicolo condotto da C.M., gli agenti hanno trovati, ben nascosti sotto il sedile lato passeggero, avvolti in un sacchetto di cellophane, due panetti di hashish, del peso di 100 grammi ciascuno.



Alla luce di quanto emerso dal controllo a suo carico l’uomo è stato arrestato. Il provvedimento restrittivo è stato poi convalidato dall’autorità giudiziaria.

Ulteriori indagini sono in corso per accertare quale fosse la provenienza dello stupefacente e a quale piazza di spaccio fosse destinata.