Fermato in pullman, ragazzo nervoso per la presenza di cane antidroga: tac rivela che aveva ingerito ovuli di eroina

Fermato in pullman, ragazzo nervoso per la presenza di cane antidroga: tac rivela che aveva ingerito ovuli di eroina

PALERMO – La Guardia di Finanza di Palermo ha proceduto all’arresto di un giovane nigeriano di 26 anni per droga.


I finanzieri sono stati insospettiti dall’atteggiamento del ragazzo, nervoso per la presenza di un cane antidroga durante un controllo del mezzo pubblico a bordo del quale stava viaggiando, fermato al casello autostradale di Buonfornello.


Le Fiamme Gialle hanno così deciso di condurre il 26enne in ospedale per una tac. Proprio a seguito dell’esame, è emerso che il giovane aveva ingerito 23 ovuli con 161 grammi di eroina.


Immagine di repertorio