Falcone e Borsellino offesi in diretta su Realiti: procura di Catania apre inchiesta - Newsicilia

Falcone e Borsellino offesi in diretta su Realiti: procura di Catania apre inchiesta

Falcone e Borsellino offesi in diretta su Realiti: procura di Catania apre inchiesta

CATANIA – La Procura del capoluogo etneo ha deciso di aprire un‘inchiesta, al momento senza indagati, sull’ultima puntata della trasmissione Realiti, andata in onda su Rai 2.

Il titolare del fascicolo è il procuratore aggiunto Carmelo Petralia, che ha delegato le indagini alla Polizia Postale di Catania, che adesso dovrà acquisire i video della trasmissione andata in onda sulla seconda rete della tv di Stato.



Al centro dell’inchiesta ci sono le dichiarazioni di due cantanti neomelodici: si tratta del 19enne Leonardo Zappalà, presente in studio, e Niko Pandetta, nipote del boss ergastolano Salvatore Pillera, sui giudici Falcone e Borsellino.

Fonte foto: Ansa.it


Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.