“Facciamo vivere nei nostri cuori”, amici e parenti piangono Valerio Patti: “Ciao capitano”

“Facciamo vivere nei nostri cuori”, amici e parenti piangono Valerio Patti: “Ciao capitano”

PALERMO – La passione per il calcio e il sorriso sempre stampato sulle labbra. Poche parole per riassumere Valerio Patti, morto lo scorso mercoledì in un violento scontro tra un’auto e un camion. Il giovane, 22 anni da compiere tra qualche giorno, è morto praticamente sul colpo.

“Facciamolo vivere nei nostri cuori e nei nostri pensieri e in tutto ciò che abbiamo di più bello. Vivi dentro ognuno di noi, ci mancherai tanto”, scrive Bruno Deplano in un lungo post pubblicato su Facebook.



Parole di affetto e di stima per un ragazzo che ha fatto del suo sport preferito una delle sue più grandi passioni. “La vita è ingiusta. Sei stato l’esempio di un vero capitano, di un ragazzo umile ed educato, era un piacere arbitrarti. Ora vai a giocare in paradiso, in poco tempo farai il capitano anche lì. Ciao Angelo”, scrive Rosario Callipo, che in passato ha arbitrato Valerio.

“Valerio, un ragazzo dal cuore d’oro. Ci mancherai”, commenta Giuseppe Di Paola, a cui fanno eco le parole di Marta Marchese: Non ci sono parole, condoglianze dal profondo del cuore. Sarà un angelo bellissimo”.


Fonte immagine Facebook