Estorsione a commerciante bengalese del centro storico. Saracinesca distrutta: scatta la denuncia - Newsicilia

Estorsione a commerciante bengalese del centro storico. Saracinesca distrutta: scatta la denuncia

Estorsione a commerciante bengalese del centro storico. Saracinesca distrutta: scatta la denuncia

PALERMO – Un commerciante del Bangladesh sarebbe caduto vittima di estorsione a Palermo. L’uomo sarebbe già stato minacciato di morte un anno fa e, oggi, avrebbe trovato le saracinesche del suo negozio di via Maqueda completamente danneggiate.

Immediata la denuncia del commerciante alla polizia, che ora indaga su quanto accaduto. Al fine di risalire all’identità di chi ha perpetrato l’atto estorsivo, gli agenti avrebbero acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona.


Non si tratterebbe del primo caso di tentativi di estorsione nei confronti di commercianti bengalesi del centro storico del capoluogo siciliano.

Non è escluso che tale aumento di atti estorsivi nei confronti di cittadini extracomunitari sia dovuto al diffondersi di un più acuto razzismo. Già nella giornata di oggi infatti, sarebbero stati arrestati 11 soggetti appartenenti a un gruppo di malviventi dedito alle rapine e alle aggressioni di sfondo razziale.

Immagine di repertorio