Esplosione a Stromboli: colonna di cenere alta un chilometro spaventa gli isolani – AGGIORNAMENTO

Esplosione a Stromboli: colonna di cenere alta un chilometro spaventa gli isolani – AGGIORNAMENTO

STROMBOLI – L’Ingv – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – comunica che l’esplosione di questa mattina è stata di intensità maggiore rispetto alla normale attività stromboliana e ha interessato l’area Centro-Sud della terrazza craterica.


Questa esplosione ha prodotto una colonna di cenere alta circa un chilometro e materiale di grosse dimensioni (>50 cm) che ha raggiunto Pizzo.


Parte del materiale si è riversato lungo la Sciara del fuoco raggiungendo il mare. Dai primi dati ottenuti da rilievi su terreno si è osservato che il materiale emesso ha raggiunto anche le località Liscione e Roccette.



Al momento l’attività esplosiva è rientrata alla normale attività stromboliana. Dal punto di vista sismico, alle ore 3 UTC è stata registrata una sequenza di 4 eventi esplosivi, il più energetico dei quali è associabile all’esplosione maggiore.

La sequenza esplosiva è stata di poco preceduta da un incremento dell’ampiezza media del tremore vulcanico che ha raggiunto il suo picco massimo in corrispondenza dell’esplosione maggiore ed è ritornata sui valori precedenti alle ore 3,10 UTC.


Immagine di repertorio