Emergenza migranti a Lampedusa, sindaco Martello chiede incontro al presidente Saied: “Pronto a mettermi in barca e raggiungere Tunisi”

Emergenza migranti a Lampedusa, sindaco Martello chiede incontro al presidente Saied: “Pronto a mettermi in barca e raggiungere Tunisi”

LAMPEDUSA – Sono pronto a mettermi a bordo della mia barca e raggiungere direttamente Tunisi da Lampedusa“, sono le parole del sindaco Totò Martello contenute in una lettera inviata al presidente della Tunisia Kasis Saied per chiedere un incontro in merito ai migranti che dal Paese africano raggiungono l’isola della provincia di Agrigento.


Il primo cittadino spiega di apprezzare gli sforzi compiuti dal ministro Lamorgese, ma ritiene che non siano stati accompagnati da un pari impegno da parte del premier Conte. Martello sostiene di non voler restare con le mani in mano mentre si ripetono gli sbarchi che stanno mettendo in ginocchio la sua isola.


Nella missiva, il sindaco chiede un incontro al presidente tunisino affinché Lampedusa possa collaborare col governo dello Stato africano per avviare una serie di iniziative internazionali e di accordi per superare l’emergenza umanitaria.


Fonte foto: Facebook – Totò Martello