Emergenza Coronavirus, presunto contagio operatore AMT: avvisato il personale - Newsicilia -->

Emergenza Coronavirus, presunto contagio operatore AMT: avvisato il personale

Emergenza Coronavirus, presunto contagio operatore AMT: avvisato il personale

CATANIA – “Si porta a conoscenza del personale che in data 25.03.2020 è stato comunicato per le vie brevi il ricovero di un operatore di officina per presunta infezione da Covid-19. Il soggetto risulta essere stato presente presso i locali di officina per l’ultima volta in data 11 marzo, pertanto oltre 14 giorni fa”.

Sulla base delle indicazioni ricevute da Medico Competente e RSPP, la circostanza che dall’ultimo turno di servizio del lavoratore siano trascorsi oltre 14 giorni senza ulteriori notizie di casi all’interno di AMT, da un lato riduce i rischi che sia avvenuto un contagio e dall’altro limita le misure da intraprendere.


In relazione a mezzi o locali, per i quali in ogni caso l’Azienda ha predisposto e continua ad attuare interventi di sanificazione, si precisa che il Coronavirus, secondo studi molto recenti, può rimanere vitale al massimo per 3 giorni su determinate superfici (plastica e acciaio) e anche in questo caso non è stato dimostrato che possieda sufficiente carica infettante.

“Si precisa che il soggetto interessato non risulta essere venuto in contatto con pubblico esterno all’Azienda”. Essendo trascorsi oltre 14 giorni, il potenziale rischio di una trasmissione ai colleghi risulterebbe già superato, in quanto il virus ha un periodo di incubazione che va da 2 a 11 giorni, con una media di 5.

Alla luce delle superiori circostanze, “si raccomanda al personale di officina presente nel turno mattinale dei giorni dal 4 al 11 marzo particolare cautela nell’utilizzo dei presidi di protezione individuale, almeno per una ulteriore settimana da oggi, nonché si invita ad informare tempestivamente le Autorità sanitarie preposte e l’Azienda in caso di insorgenza di eventuali sintomi”.