Droga, contanti e una pistola ritrovati al centro accoglienza: arrestato un ospite - Newsicilia

Droga, contanti e una pistola ritrovati al centro accoglienza: arrestato un ospite

Droga, contanti e una pistola ritrovati al centro accoglienza: arrestato un ospite

TRAPANI – Ieri mattina, a seguito di un’operazione antidroga, la sezione narcotici della squadra mobile di Trapani ha effettuato una perquisizione nel Centro Accoglienza per S

tranieri “Mokarta” di Salemi, ritrovando un abbondante quantitativo di hashish tra gli oggetti personali dell’ospite ivoriano Tireme Konate, 19 anni, il quale è stato arrestato per il  reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.



La perquisizione, effettuata con l’ausilio dei cani poliziotti Ulla e Yndira, ha consentito di trovare un panetto di hashish da circa 100 grammi, 91 dosi preconfezionate della medesima sostanza, 5 di marijuana e materiale per il confezionamento e la preparazione delle dosi.

Oltre alla droga è stata trovata anche la somma complessiva di 2.400 euro in banconote di piccolo taglio e una pistola a gas priva di tappo rosso, che è stata sequestrata insieme al denaro.


Già nei giorni precedenti, i poliziotti avevano notato la presenza di soggetti interessati all’acquisto di droga, oltre a quella di numerose sentinelle, distribuite nella zona vicino il CAS.

Il ragazzo, conosciuto per i precedenti di interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale, si trova in Italia dal giugno del 2017, ed è titolare di permesso di soggiorno per motivi umanitari. Dal gennaio del 2018, è ospite del CAS Mokarta, dove dimorano circa 90 stranieri, prevalentemente di origine subsariana.

Dopo le incombenze di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Trapani, dove, in attesa dell’udienza di convalida, rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Tireme Konate, 19 anni

Tireme Konate, 19 anni