Droga allo Stretto di Messina, tenta di dileguarsi con due chili di cocaina: arrestato pregiudicato

Droga allo Stretto di Messina, tenta di dileguarsi con due chili di cocaina: arrestato pregiudicato

Droga allo Stretto di Messina, tenta di dileguarsi con due chili di cocaina: arrestato pregiudicato

MESSINA – Un uomo di 48 anni, originario della provincia di Reggio Calabria, è stato arrestato in flagranza dai carabinieri della compagnia di Messina.


Il calabrese, già noto alle forze dell’ordine, avrebbe attirato l’attenzione dei militari in servizio quando, agli sbarchi dai traghetti in viale Giostra, avrebbe tentato di superare con fare sospetto le auto incolonnate al semaforo.


All’alt degli uomini in divisa, l’autista avrebbe premuto il piede sull’acceleratore per tentare la fuga. Diramato l’allarme, l’uomo sarebbe stato individuato poco dopo vicino al centro della città.

I militari hanno effettuato una perquisizione personale e ispezionato attentamente l’auto noleggiata, notando sui sedili posteriori alcuni indumenti disordinati e un profumo privo di tappo.

Ulteriormente insospettiti da quanto emerso, i carabinieri hanno frugato tra i cassonetti della spazzatura posti poco distanti da dove si trovava il 48enne. In mezzo ai rifiuti è stato ritrovato un trolley con all’interno 2 chili di cocaina e il tappo mancante del profumo.

L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di sostanza stupefacente e, su disposizione del pubblico ministero della Procura di Messina, è stato trasferito nel carcere Piazza Lanza in attesa del giudizio di convalida.

Immagine di repertorio