Dramma all’Acquapark, restano gravi le condizioni del 26enne: sarà operato nelle prossime ore

Dramma all’Acquapark, restano gravi le condizioni del 26enne: sarà operato nelle prossime ore

MONREALE – Restano gravi le condizioni di salute del ragazzo 26enne che ieri ha sbattuto la testa durante un tuffo all’Acquapark di Monreale, a Palermo.

Trasportato nella struttura ospedaliera più vicina, l’Ingrassia di corso Calatafimi, è stato ricoverato in Rianimazione, per essere poi trasferito qualche ora dopo a Villa Sofia, nel reparto di Neurorianimazione.


I medici hanno riferito che il 26enne ha riportato fratture cervicali e un trauma cranico. La prognosi rimane riservata riservata e il giovane sarà sottoposto nelle prossime a un intervento chirurgico di stabilizzazione delle vertebre.

Sull’episodio stanno ancora indagando i carabinieri della campagna di Monreale.


Immagine di repertorio