Donna arrestata in flagranza per furto aggravato. I militari recuperano 600 di refurtiva - Newsicilia

Donna arrestata in flagranza per furto aggravato. I militari recuperano 600 di refurtiva

Donna arrestata in flagranza per furto aggravato. I militari recuperano 600 di refurtiva

MESSINA – I carabinieri della stazione di Messina hanno arrestato, in flagranza di reato, la 35enne cittadina marocchina S.A. ritenuta responsabile del reato di furto aggravato.

I militari dell’Arma, intervenuti a seguito di una richiesta pervenuta al numero unico 112 Nue da parte della responsabile di un negozio di abbigliamento del viale San Martino, hanno fermato una giovane donna extracomunitaria, trovata in possesso di diversi capi di abbigliamento rubati poco prima da due negozi del centro.



La refurtiva, dell’ammontare di circa 600 euro, è stata restituita ai titolari degli esercizi commerciali.

La donna è stata arrestata, in quanto ritenuta responsabile del reato di furto aggravato e ora dovrà rispondere del proprio comportamento davanti al giudice del Tribunale di Messina.