Divieto di funerali pubblici per il pluripregiudicato Calogero Conti: celebrazione in forma privata senza cortei

Divieto di funerali pubblici per il pluripregiudicato Calogero Conti: celebrazione in forma privata senza cortei

RAMACCA – Il Questore di Catania ha adottato il provvedimento di divieto di funerali pubblici per Calogero Conti, 95 anni, pluripregiudicato, per associazione a delinquere di stampo mafioso e con elevato profilo criminale, deceduto per cause naturali nella giornata del 4 settembre scorso.


Con lo stesso provvedimento, l’autorità di Pubblica Sicurezza ha disposto che le esequie avvenissero il 5 settembre alle ore 11in forma privata, nella chiesa San Giuseppe di Ramacca (CT), senza corteo o manifestazioni esterne di alcun tipo.


Conti è stato diverse volte colpito da provvedimenti giudiziari e condannato per gravi reati, segnatamente ad associazione a delinquere di stampo mafioso.


Il provvedimento nasce dall’esigenze di tutela dell’ordine e alla sicurezza pubblica che potrebbero essere turbate da azioni di cordoglio in forma eclatanti.



Il funerale si è svolto nel comune di Ramacca (CT), ove è stato predisposto un servizio di osservazione affidato alle competenze dei carabinieri del luogo allo scopo di verificare l’osservanza del divieto del Questore.

Immagine di repertorio