Distrutta dalle fiamme l’auto del sindaco: non si esclude la pista dolosa

Distrutta dalle fiamme l’auto del sindaco: non si esclude la pista dolosa

GIBELLINA – Un incendio ha distrutto la Nissan Qashqai del sindaco di Gibellina, Salvatore Sutera, mentre si trovava parcheggiata nel cortile interno della sua abitazione; danneggiata anche l’auto della moglie del primo cittadino.

Sul posto sono intervenuti carabinieri e vigili del fuoco. Non si esclude la pista dolosa. Le indagini dei militari dell’Arma sono in corso.


Solidarietà al sindaco è stata espressa dagli assessori Tanino Bonifacio, Antonio Ferro, Gianluca Navarra e Daniela Pirrello, dal presidente del consiglio comunale Vito Bonanno, dal segretario comunale e dai dirigenti del Comune.

Qualora fosse accertata la natura dolosa del fatto – spiegano – riteniamo che questo sia stato un gesto vile e vigliacco, consumato nei confronti di una persona che nella sua azione amministrativa e nel suo vivere quotidiano ha sempre dimostrato onestà cristallina e trasparente“.



Immagine di repertorio