Disse no ai soldi della mafia e degli assassini della figlia: morta Carmela D’Aleo, madre di Francesca Morvillo

Disse no ai soldi della mafia e degli assassini della figlia: morta Carmela D’Aleo, madre di Francesca Morvillo

PALERMO – È morta all’età di 95 anni Carmela D’Aleo. La donna era la madre di Francesca Morvillo, anche lei magistrato e moglie del giudice Falcone e, di Alfredo Morvillo, procuratore di Trapani.

Giovanni Falcone e Francesca Morvillo morirono nella strage di Capaci nel maggio del 1992, insieme agli uomini della scorta, rimanendo vittima di un attentato mafioso senza precedenti. A seguito del processo, il Consiglio Superiore della Magistratura dispose un indennizzo di prima categoria.



La donna, però, chiese un risarcimento simbolico di 10mila lire, rifiutando la cospicua somma che era stata destinata a lei e ai parenti del giudice Falcone. Un rifiuto forte e coraggioso, per dire no ai soldi degli assassini della figlia. Queste le motivazioni che la spinsero a compiere una scelta del genere, che chiedeva solo giustizia.

Francesca Morvillo dedicò la sua vita alla carriera di magistrato, come il padre e il fratello. Fu giudice del Tribunale di Agrigento e sostituto Procuratore Capo al Tribunale dei minori di Palermo.


Fonte foto: Wikipedia.org