Disgrazia in campagna: si ustiona dopo una caduta, Angelo Pace muore al Cannizzaro dopo giorni di agonia

Disgrazia in campagna: si ustiona dopo una caduta, Angelo Pace muore al Cannizzaro dopo giorni di agonia

GAGGI – Si è spento dopo 38 giorni di agonia all’ospedale Cannizzaro di Catania il 71enne Angelo Papa, rimasto gravemente ustionato dopo un incidente avvenuto nelle campagne di Graniti (Messina) lo scorso 8 ottobre.

Ieri i funerali nella sua città di residenza, Gaggi (Messina). Distrutti dal dolore i parenti e gli amici: “Rip uomo buono e bravo”, scrive la conoscente Antonella su Facebook.



Secondo una prima ricostruzione dei fatti, raccontata dai colleghi di Sikily News, l’uomo si era recato in campagna per bruciare rami e sterpaglie, ma sarebbe stato avvolto dalle fiamme dopo essere scivolato accidentalmente su del liquido infiammabile.

La vittima avrebbe cercato di chiedere aiuto, ma pare che non vi fossero passanti o residenti nell’area e che il suo cellulare fosse stato distrutto dall’incendio.


Riuscito a raggiungere la propria auto, nonostante le gravi ferite riportate, il pensionato avrebbe raggiunto la casa di alcuni parenti e questi, naturalmente preoccupati, lo avevano condotto all’ospedale Cannizzaro di Catania.

Sul caso è stata aperta un’indagine, ma sembra che si sia trattato di una fatale disgrazia.

Fonte immagine Sikily News