Denunciato nuovo "furbetto" del reddito di cittadinanza: dichiarazioni false sulla residenza - Newsicilia

Denunciato nuovo “furbetto” del reddito di cittadinanza: dichiarazioni false sulla residenza

Denunciato nuovo “furbetto” del reddito di cittadinanza: dichiarazioni false sulla residenza

PALERMO – Percepiva il reddito di cittadinanza, sostegno economico previsto per persone indigenti e in stato di difficoltà economiche senza averne diritto.

Per questo è stato denunciato C.S., un giovane di 28 anni di Carini, in provincia di Palermo.


Sembra che il giovane avesse dichiarato di risiedere nel Comune di Carini da più di due anni (requisito fondamentale per la presentazione della domanda per ottenere il sussidio), pur risultando residente all’estero fino al 15 ottobre del 2018.

Le Fiamme Gialle di Carini hanno proceduto quindi al sequestro della carta e denunciato il 28enne, che avrebbe percepito circa 4mila euro senza averne diritto.

Immagine di repertorio