Delitto Nicoletta, Bonetta confessa: "Dopo averla uccisa, ci siamo lavati e siamo andati a ballare" - Newsicilia

Delitto Nicoletta, Bonetta confessa: “Dopo averla uccisa, ci siamo lavati e siamo andati a ballare”

Delitto Nicoletta, Bonetta confessa: “Dopo averla uccisa, ci siamo lavati e siamo andati a ballare”

MARSALA – Carmelo Bonetta, il 34enne imputato al processo per l’omicidio di Nicoletta Indelicato, davanti alla Corte d’Assise di Trapani, ha ammesso: “Ci siamo lavati e cambiati gli indumenti e poi siamo andati a Castelvetrano per andare a ballare. Durante il tragitto non abbiamo parlato di nulla, pensavamo solo a divertirci“.

Parla di sé e della sua fidanzata, la 29enne Margareta Buffa, entrambi residenti a Marsala (Trapani) e indagati per l’omicidio e la soppressione di cadavere della 25enne Nicoletta , prima massacrata con dodici coltellate e poi bruciata e trasportata nel portabagagli dell’auto fino ad una campagna marsalese nella notte tra il 16 e il 17 marzo, dove è stata ritrovata.

Bonetta, reo confesso del delitto, è stato sentito in videoconferenza dal carcere Pietro Cerulli. Bisogna inoltre far luce su un’altra ipotesi secondo la quale Margareta Buffa sarebbe stata coinvolta in un giro di prostituzione.

Riguardo al giudizio, i due presunti assassini hanno scelto strade diverse. Bonetta il rito abbreviato davanti al Gup di Marsala, che gli consentirà di godere dello sconto di un terzo di pena; la Buffa il processo ordinario davanti la Corte d’assise di Trapani. La prossima udienza è stata fissata per il 3 febbraio.


Immagine di repertorio

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com