Decesso del piccolo Evan, parla la nonna tra le lacrime: “Stava male da tempo, era pieno di lividi”

Decesso del piccolo Evan, parla la nonna tra le lacrime: “Stava male da tempo, era pieno di lividi”

MODICA – La storia del piccolo Evan, di 21 mesi, ha lasciato tutti col fiato sospeso e un po’ di amarezza per come sarebbe stato strappato precocemente alla vita. Salvatore Blanco, 32enne, originario di Noto, e Letizia Spatola di 23 anni, conviventi nel comune di Rosolini, sono stati sottoposti a fermo di indiziato delitto con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e omicidio.


Il piccolo è deceduto durante il trasporto in ambulanza all’ospedale Maggiore di Modica, vani i tentativi di rianimazione.


Il corpicino presentava ecchimosi e immediatamente sono state avviate le indagini che avrebbero condotto all’arresto dei genitori.


Ora a parlare è la nonna che, tra le lacrime, secondo quando riportato dal quotidiano Repubblica, afferma: “Me l’hanno levato mio nipote. L’ultima volta che l’ho visto è stato la settimana prima di Ferragosto, era mal ridotto il bambino“. Le fa eco il compagno: “Stava male da tempo, era pieno di lividi. Lo abbiamo comunicato per tempo ma nessuno è intervenuto“.



Fonte foto: rainews.it/tgr/sicilia