Danneggia il braccialetto elettronico ed evade: si riaprono le porte del carcere per Santa Nabelli Gaby

Danneggia il braccialetto elettronico ed evade: si riaprono le porte del carcere per Santa Nabelli Gaby

AVOLA – Gli agenti del commissariato di Pubblica Sicurezza di Avola, in provincia di Siracusa, e della Squadra Mobile di Ragusa hanno eseguito un’ordinanza di carcerazione nei confronti di Santa Nabelli Gaby, di 39 anni, già nota alle forze dell’ordine.


La donna era già sottoposta agli arresti domiciliari e la misura di aggravamento è dovuta al fatto che il 1° agosto scorso la donna si è resa responsabile di evasione danneggiando il braccialetto elettronico.


Immagine di repertorio