Da Spiderman alle L.O.L, giocattoli contraffatti destinati al mercato di piazza Carlo Alberto: blitz della Guardia di Finanza - Newsicilia

Da Spiderman alle L.O.L, giocattoli contraffatti destinati al mercato di piazza Carlo Alberto: blitz della Guardia di Finanza

Da Spiderman alle L.O.L, giocattoli contraffatti destinati al mercato di piazza Carlo Alberto: blitz della Guardia di Finanza

CATANIA – Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi volti a vigilare sulla conformità e sicurezza dei prodotti posti in commercio, nonché a contrastare la contraffazione di articoli riproducenti marchi industriali registrati, i militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Catania hanno sequestrato, nella zona del mercato rionale catanese di piazza Carlo Alberto, oltre 130mila articoli contraffatti e non sicuri.

In particolare, le Fiamme Gialle della compagnia di Catania, grazie a un costante controllo economico del territorio e a una mirata attività info-investigativa, hanno eseguito l’intervento in un punto vendita gestito da un cittadino cinese dove si riforniscono numerose bancarelle del tradizionale mercato della “Fera o luni” e altri commercianti della provincia.



Durante le operazioni i militari hanno sequestrato giocattoli e gadget contraffatti, riproducenti noti personaggi dei cartoni animati (Spiderman, Batman, Superman, Thor, Ironman, Capitan America, Peppa Pig, L.O.L. e My Little Pony).

Tali articoli, il cui valore complessivo di mercato ammonta a 15mila euro, non riportavano, le indicazioni, previste dalla normativa sulla sicurezza dei prodotti, relative ai materiali utilizzati e alla composizione organolettica, elementi fondamentali per informare il consumatore dei potenziali rischi per la salute.


A termine delle attività, il gestore dell’esercizio commerciale è stato denunciato alla locale autorità giudiziaria per i reati di ricettazione (articolo 648 del Codice Penale), commercio di prodotti con segni falsi (articolo 474 del Codice Penale) e vendita di prodotti industriali atti a indurre in inganno il compratore (articolo 517 del Codice Penale) e segnalato alla Camera di Commercio di Catania per il commercio di prodotti non conformi alle prescrizioni dettate dal Codice del Consumo.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.