Da Siracusa a New York per un delicato intervento: la famiglia di Tancredi Santangelo ringrazia tutti

Da Siracusa a New York per un delicato intervento: la famiglia di Tancredi Santangelo ringrazia tutti

FLORIDIA Esito positivo per l’intervento chirurgico di Tancredi Santangelo, il 19enne siracusano affetto dalla sindrome di Arnold-Chiari, avvenuto a New York.

La mamma Marzia, dati i costi elevati dell’operazione, che ammonterebbero a un totale di 250mila euro, si era impegnata in una raccolta fondi, tenutasi nella cittadina in provincia del comune aretuseo il 28 luglio scorso. Consistente la risposta dei concittadini, che insieme alla Regione Siciliana, che ha già anticipato 110mila euro, sono riusciti quasi a raggiungere la cifra occorrente per l’intervento, il viaggio e la permanenza degli Stati Uniti.



Dopo circa 12 ore di sala operatoria, che hanno visto lavorare con perizia l’equipe medica del dottor Bolognese, il giovane è stato portato nella sua camera di degenza, dove ha trascorso una serena notte, attenzionato in modo continuo dal personale sanitario, che al suo risveglio, ha assicurato che tutto è andato a buon fine. Tancredi, infatti, è stato presente e vigile, rispondendo chiaramente e positivamente al controllo post operatorio.

Il prossimo martedì subirà un altro intervento, per poi proseguire con la riabilitazione.


Anche se ancora non si è raggiunto l’intero importo dei costi di tutto, la famiglia del giovane ringrazia i privati e la Regione che prontamente si sono fatti presenti in questa importante gara di solidarietà.