Crescono i positivi nel Catanese: a Paternò da 6 a 10 in pochi giorni. Sindaco Naso: “L’emergenza non è ancora finita”

Crescono i positivi nel Catanese: a Paternò da 6 a 10 in pochi giorni. Sindaco Naso: “L’emergenza non è ancora finita”

PATERNÒ – A fine luglio i casi positivi a Paternò erano 6 ma come era prevedibile, i test successivi hanno portato a un aumento del numero dei contagiati.


A comunicarlo ufficialmente è lo stesso sindaco Nino Naso che nelle scorse ore ha scritto così su Facebook: “Comunico alla cittadinanza paternese i casi positivi al virus sono aumentati a 10, tutti riconducibili ai primi registrati nei giorni scorsi”.


Nell’augurare ai nostri concittadini una pronta guarigione, raccomando di non abbassare la guardia e rispettare tutte le regole: mascherina in luoghi pubblici e distanziamento sociale in primis. L’emergenza non è ancora finita”, conclude il primo cittadino.



Intanto a Catania l’allerta resta alta dopo la notizia del 17enne positivo che avrebbe partecipato a una serata in discoteca. Prudenza e cautela restano le armi vincenti contro questo male invisibile ma pericoloso.

Immagine di repertorio