Costretto all’obbligo di dimora per spaccio, ma viola le prescrizioni: aggravata la pena per un 22enne

Costretto all’obbligo di dimora per spaccio, ma viola le prescrizioni: aggravata la pena per un 22enne

AUGUSTA – Nel corso del pomeriggio di ieri, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Augusta, nel Siracusano, hanno dato esecuzione a ordinanza emessa dalla Corte di Appello di Catania con cui è stato disposto nei confronti di Francesco Bandiera, 22enne pregiudicato augustano, l’aggravamento delle misure cautelari dell’obbligo di presentazione alla procura generale e obbligo di dimora nel Comune di Augusta, con quella degli arresti domiciliari.



Il provvedimento, la cui richiesta è stata avanzata dalla medesima aliquota operativa, deriva dalle ripetute violazioni di Bandiera alle prescrizioni delle precedenti misure.

Tali prescrizioni erano state imposte per reati in materia di sostanze stupefacenti.


Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione.