Corruzione, la Corte d'Appello ribalta la sentenza: assolto ex presidente della Provincia di Agrigento - Newsicilia

Corruzione, la Corte d’Appello ribalta la sentenza: assolto ex presidente della Provincia di Agrigento

Corruzione, la Corte d’Appello ribalta la sentenza: assolto ex presidente della Provincia di Agrigento

AGRIGENTO – Era stato accusato di corruzione, ma adesso la vicenda giudiziaria è stata ribaltata. Eugenio D’Orsi, ex presidente della Provincia di Agrigento, è stato assolto dalla Corte d’Appello di Palermo, dopo la condanna di primo grado a 4 mesi di reclusione in carcere.

In particolare, l’uomo era stato accusato di aver piantato 40 palme nane nella sua villa di Montaperto, frazione della città di Agrigento. Le piante, però, erano destinate al suolo pubblico: da qui l’accusa di corruzione nei sui confronti.



L’avvocato dell’ex presidente ha sempre dimostrato sicurezza durante il processo, tanto da commentare così dopo la sentenza: “Questa è la conferma di quello che ho sempre sostenuto: Eugenio D’Orsi è innocente”.

Discorso simile a quello del diretto interessato, secondo il quale “è finito un incubo“.


Fonte foto: Giornale di Sicilia

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.