Corpo dilaniato in terra e sangue ovunque: terribile incidente alla zona industriale - Newsicilia

Corpo dilaniato in terra e sangue ovunque: terribile incidente alla zona industriale

Corpo dilaniato in terra e sangue ovunque: terribile incidente alla zona industriale

SIRACUSA – È di una vittima il bilancio di un incidente gravissimo avvenuto in contrada Targia (a Siracusa). Sul luogo stanno ancora operando gli agenti della polizia municipale per cercare di determinare l’esatta dinamica del sinistro. Presenti sul posto anche carabinieri e finanzieri.

Secondo alcuni testimoni sarebbe morto un ragazzo di 23 anni, anche se ancora non si ha nessuna certezza sulla identità della vittima, né in merito alle sue generalità.



Chi ha assistito all’impatto frontale, avvenuto tra una moto (condotta dal 23enne) in direzione Priolo, e un’auto che viaggiava in direzione opposta, ha raccontato di aver visto un corpo dilaniato in terra, con le viscere esposte, coperto successivamente con un telo termico. Purtroppo i sanitari del 118 intervenuti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del giovane.

Molti siracusani che lavorano nella zona industriale lì vicino lamentano la mancanza di uno spartitraffico tra le due corsie e, soprattutto, la velocità troppo elevata tenuta dalla maggior parte degli automobilisti.


Il traffico nella zona ha subìto inevitabili rallentamenti.

Fonte foto: Facebook

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.