Coronavirus, per Pasqua la Polizia intensifica i controlli in strade e autostrade del Palermitano

Coronavirus, per Pasqua la Polizia intensifica i controlli in strade e autostrade del Palermitano

PALERMO – In vista delle prossime festività connesse alla Santa Pasqua, la Sezione Polizia Stradale di Palermo, nell’ambito delle attività di controllo finalizzate anche alla verifica del rispetto da parte dei cittadini delle disposizioni governative volte al contenimento dell’epidemia da Coronavirus, ha predisposto un piano straordinario di monitoraggio delle principali arterie stradali della provincia.


Le pattuglie attive sul territorio saranno coordinate dalla Centrale Operativa del Compartimento Polizia Stradale “Sicilia Occidentale”.

Nelle giornate di domenica e lunedì prossimo, in particolare, vigileranno sulle principali arterie autostradali e statali oltre 30 equipaggi della Polstrada al giorno, che avranno il compito di verificare che i veicoli circolanti siano legittimati a muoversi e che le autodichiarazioni esibite dai conduncenti siano veritiere e rispondenti a reali situazioni di necessità; a tal scopo tutte le autocertificazioni verranno successivamente controllate e chi attesterà il falso rischierà di incorrere in una denuncia all’autorità giudiziaria.



Particolare attenzione sarà rivolta a presidio dell’Autostrada, in uscita e in entrata su Palermo, così come verranno presidiati i principali svincoli autostradali in A/29 Palermo-Mazzara, in A/19 Palermo-Catania e in A/20 Palermo-Messina. Con altrettanta efficacia saranno sottoposte ad attenti controlli di osservazione le principali Strade Statali insistenti nella provincia palermitana, la SS113 Settentrionale Sicula, la SS 121 che collega Palermo con Agrigento e la SS 624 Palermo – Sciacca.

Il piano di sicurezza è stato pianificato in adesione alle linee guida impartite dal Servizio Polizia Stradale del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, d’intesa con la Questura di Palermo.