Coronavirus, Mattarella: "Desidero esprimere riconoscenza ai medici e vicinanza a chi stato colpito dal virus" - Newsicilia

Coronavirus, Mattarella: “Desidero esprimere riconoscenza ai medici e vicinanza a chi stato colpito dal virus”

Coronavirus, Mattarella: “Desidero esprimere riconoscenza ai medici e vicinanza a chi stato colpito dal virus”

PALERMO –Desidero esprimere riconoscenza ai medici, al personale sanitario, ai ricercatori, alle donne e agli uomini della Protezione civile e delle Forze armate, a quanti in questi giorni si stanno impegnando – con abnegazione e generosità – per fronteggiare e arginare il rischio di diffusione del Coronavirus“. Parla così il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella attraverso un post su Twitter.

“Sono vicino a quanti sono stati colpiti e alle loro comunità che vivono momenti di comprensibile ansia. Rivolgo un pensiero alle due vittime ed esprimo solidarietà ai loro familiari”, conclude.


Intanto le forze politiche e governative continuano a collaborare per applicare tutte le azioni necessarie per la sicurezza pubblica. Continuano a essere diffusi i vademecum su come comportarsi nei casi in cui si dovessero avvertire i sintomi.

Fondamentale è non lasciarsi andare agli allarmismi e non cedere a isterie collettive, che possono portare solo a una psicosi collettiva. I numeri dei contagi probabilmente aumenteranno, così come comunica Roberto Burioni su “Medical Facts”, un canale scientifico che si occupa di divulgazione medica.

La quarantena resta la migliore pratica per arginare la diffusione e, diventa fondamentale non recarsi al Pronto Soccorso nel caso in cui si dovessero avere sintomi influenzali e problemi respiratori.

Di seguito riportiamo un’immagine diffusa dal Ministero della Salute, sulle regole da seguire in questi casi:

Foto di Francesco Ammendola