Coronavirus, in Sicilia situazione sotto controllo senza allarmismi: donna del Messinese in isolamento volontario - Newsicilia

Coronavirus, in Sicilia situazione sotto controllo senza allarmismi: donna del Messinese in isolamento volontario

Coronavirus, in Sicilia situazione sotto controllo senza allarmismi: donna del Messinese in isolamento volontario

PALERMO – Continua a restare alta in Sicilia, così come nel resto d’Italia, l’attenzione per i recenti casi di contagio da Coronavirus che si sono moltiplicati in Lombardia e Veneto.

Una donna siciliana originaria di San Fratello (Messina), è tornata nella giornata di ieri a casa dei genitori nella località peloritana.


La cittadina siciliana, residente a Codogno (Lodi), focolaio del virus in Lombardia, si è posta in isolamento volontario per una quindicina di giorni, senza comunque presentare alcun sintomo. Rimarranno tra le mura di casa anche le persone che in queste ore sono state a contatto con la diretta interessata.

In quarantena anche i 274 migranti, tra cui 64 minori, salvati dalla nave Ocean Viking che sono sbarcati in queste ore nel porto di Pozzallo, in provincia di Ragusa.

Anche il personale a bordo dell’imbarcazione di SOS Mediterranee e Medici Senza Frontiere rimarrà temporaneamente in isolamento.

La volontà è stata ribadita anche dallo stesso governatore della Regione Siciliana, Nello Musumeci, che ha annunciato che i migranti giunti la scorsa notte nella località siciliana “sono posti in quarantena” nell’hotspot.

È stato sospeso, invece, l’infermiere del Policlinico di Messina che ieri aveva diffuso la falsa notizia di un caso sospetto trattato nel nosocomio peloritano. Per lui è scattata anche la denuncia per procurato allarme.

Nelle scorse ore, invece, l’assessore all’Istruzione della Regione Siciliana, Roberto Lagalla, ha disposto la sospensione delle gite scolastiche per gli studenti siciliani.

Immagine di repertorio