Coronavirus, ancora guai per Fabrizio Corona: non ha mai smesso di ricevere il personal trainer in casa

Coronavirus, ancora guai per Fabrizio Corona: non ha mai smesso di ricevere il personal trainer in casa

L’emergenza Covid19 non pare fermare la voglia di trasgredire le regole dell’ex re dei paparazzi Fabrizio Corona, il quale, dopo la prima trasgressione, la festa con parenti e amici per festeggiare i suoi 46 anni, beccata grazie alle storie di Instagram che lui stesso ha postato, non ha esitato a ospitare ripetutamente il personal trainer in casa per svolgere i suoi regolari allenamenti, come se non esistesse nessuna emergenza sanitaria in corso.

Sono nuovamente i video che l’ex paparazzo ha pubblicato sul suo profilo Instagram a mostrare gli allenamenti casalinghi, peraltro con il trainer senza mascherina e guanti.


Per questo, comunica la polizia, Corona è stato diffidato dal Tribunale di Sorveglianza di Milano.  Nella diffida gli viene intimato il rispetto delle regole sul distanziamento sociale previste per contenere l’emergenza Coronavirus, oltre a quelle attinenti la sua detenzione domiciliare.

Multato anche l’allenatore, per aver violato il divieto di spostamenti non sussistendo le comprovate necessità.



Fonte immagine: Instagram – Fabrizio Corona