Controlli dei militari nel Catanese: 48enne arrestato per furti, divisi 3 assembramenti di giovani

Controlli dei militari nel Catanese: 48enne arrestato per furti, divisi 3 assembramenti di giovani

PATERNÒ –I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Paternò, con il supporto locale dei colleghi delle Stazioni di Motta Sant’Anastasia, Biancavilla, Paternò e Nicolosi, hanno effettuato uno speciale servizio coordinato per il controllo del territorio.


Nel comune di Motta Sant’Anastasia in particolare, in esecuzione di un’ordinanza per l’espiazione della pena di 2 anni in regime di detenzione domiciliare emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania, hanno arrestato il 48enne Cosimo Franceschino, resosi responsabile di furti commessi nel 2009.


Con particolare riferimento all’effettuazione di controlli dinamici, sono stati segnalati alla locale Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti due giovani a Biancavilla e uno a Paternò, trovati in possesso complessivamente di 7 dosi di marijuana.



Nel comune di Nicolosi, inoltre, i militari hanno provveduto a disciogliere 3 assembramenti di giovani, riunitisi nella pubblica via in contrasto con le vigenti disposizioni in tema di tutela dal fenomeno epidemico tuttora in corso.

Nel corso dell’attività, inoltre, sono state elevate 10 sanzioni amministrative per violazioni al Codice della Strada per un ammontare di 8.700 euro, nonché identificate 97 persone e controllati 35 veicoli, dei quali 3 sono stati sottoposti a fermo amministrativo con il ritiro di 5 documenti di guida e di circolazione.


Cosimo Franceschino