Controlli dei carabinieri, hashish e marijuana nelle tasche: denunciato un 16enne e arrestato un 19enne

Controlli dei carabinieri, hashish e marijuana nelle tasche: denunciato un 16enne e arrestato un 19enne

RAGUSA – Anche negli ultimi giorni, i carabinieri della compagnia di Ragusa hanno passato al setaccio il territorio e le piazze di spaccio ragusane, con controlli a tappeto di auto e persone al fine di prevenire e reprimere il fenomeno dello spaccio di stupefacenti soprattutto tra i giovanissimi. I risultati non hanno tardato ad arrivare e nella rete sono finiti un 16enne ed un 19enne entrambi ragusani, quest’ultimo già conosciuto dalle forze di polizia iblee e denunciato più volte per reati inerenti gli stupefacenti.

Il 16enne, appena uscito da scuola è stato beccato in possesso di circa 20 grammi di hashish e 15 di marijuana suddivisa in dosi. Nella sua camera da letto i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno anche trovato tutto il materiale necessario al confezionamento in dosi e 35euro in banconote di piccolo taglio, sicuro provento dell’attività di spaccio. Lo stupefacente, il materiale per il confezionamento ed il denaro sono stati sequestrati.



Per lui, sinora incensurato, è stata immediata la denuncia all’autorità giudiziaria minorile di Catania.

È stato invece arrestato il 19enne, fermato durante un controllo alla circolazione stradale: aveva con sé in auto circa 50 grammi di marijuana ed in casa altri 60 grammi di hashish.


Alla luce del quantitativo di stupefacente e dei precedenti penali di cui è gravato il giovane è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari su disposizione dell’autorità giudiziaria iblea, lo stupefacente anche in questo caso è stato sequestrato e sarà sottoposto alle analisi qualitative di rito.