Contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti: in manette tre giovani cittadini extracomunitari - Newsicilia

Contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti: in manette tre giovani cittadini extracomunitari

Contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti: in manette tre giovani cittadini extracomunitari

CALTANISSETTA – I carabinieri del Nucleo Investigativo del comando provinciale di Caltanissetta, in due distinte operazioni di servizio finalizzate al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nel capoluogo nisseno, hanno arrestato due cittadini extracomunitari.

Nello specifico, l’11 febbraio, sono scattate le manette per Deme Mafouze, 21 enne senegalese, e Djawarra Malang, 24enne gambiano, entrambi domiciliati a Palermo presso una comunità di accoglienza, i quali, sottoposti a controllo in via Rochester, sono stati trovati in possesso di circa 2 etti di marijuana suddivisi in due involucri.


A seguito dell’udienza di convalida, sono stati posti agli arresti domiciliari presso il loro domicilio palermitano.

Ancora, il 16 febbraio, un cittadino nigeriano Oguike Onyeakachi Fidelis, 24enne nigeriano, domiciliato a Palermo con permesso di soggiorno scaduto nel mese di gennaio, è stato arrestato perché nel corso del controllo dimostrava particolare nervosismo al punto tale che i carabinieri hanno eseguito un controllo sanitario che ha mostrato la presenza di 14 ovuli all’interno del suo organismo contenenti 150 grammi di cocaina.

A seguito dell’udienza di convalida, il cittadino extracomunitario, è stato ristretto in carcere.

Immagine di repertorio