Contrasto allo spaccio, arrestato un 24enne con marijuana nelle tasche dei pantaloni - Newsicilia

Contrasto allo spaccio, arrestato un 24enne con marijuana nelle tasche dei pantaloni

Contrasto allo spaccio, arrestato un 24enne con marijuana nelle tasche dei pantaloni

ENNA – Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Enna e del commissariato di Pubblica Sicurezza di Piazza Armerina hanno arrestato M.U., di 24 anni, abitante a Piazza Armerina, per detenzione ai fini di spaccio di oltre 300 grammi di sostanza stupefacente.

Continuano i servizi preventivi e repressivi per il contrasto al traffico di sostanze stupefacenti. Infatti, durante uno dei controlli effettuati nel centro storico di Piazza Armerina, gli agenti hanno notato il pregiudicato che dialogava con un altro giovane. Avendo il sospetto che lo stesso potesse detenere droga da cedere al ragazzo, i poliziotti hanno effettuato una peculiare verifica.

Considerato che il giovane era particolarmente agitato, gli uomini della Polizia di Stato lo hanno sottoposto a perquisizione personale, trovando nelle tasche dei suoi pantaloni due dosi pronte allo spaccio. Il ragazzo ha provato a sviare le indagini, riferendo che la sostanza stupefacente la deteneva per uso personale. I precedenti penali specifici del soggetto, però, hanno portato i poliziotti a proseguire l’attività di ricerca della droga nella sua abitazione.

Dopo avere effettuato una meticolosa perquisizione domiciliare, hanno trovato, celata in cucina, una busta con oltre 300 grammi di marijuana, oltre a materiale per suddividere in dosi lo stupefacente e una bilancia di precisione.


Al termine dell’attività di Polizia giudiziaria M.U. è stato condotto negli uffici della Squadra Mobile dove il personale della Polizia scientifica ha effettuato una prima campionatura sulla sostanza stupefacente. Dopo le formalità di rito, tenuto pure conto dei numerosi precedenti penali in materia di stupefacenti, è stato arrestato e messo a disposizione della Procura della Repubblica di Enna per le successive fasi del procedimento penale.

La sostanza stupefacente, la bilancia di precisione e l’altro materiale, sono stati posti sotto sequestro a disposizione dell’autorità giudiziaria.
A distanza di pochi giorni dall’arresto di uno spacciatore, l’attività degli investigatori della Squadra Mobile e dei Commissariati di Pubblica Sicurezza ha permesso di assestare un altro colpo al traffico di sostanze stupefacenti in provincia di Enna.

L’attività di contrasto continuerà al fine di proteggere la salute dei sempre più giovani assuntori e sottrarre ingenti somme di denaro alla criminalità.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com