Continua la battaglia di Seby, 15enne catanese effetto da tumore al cervello: radioterapia sperimentale a Tel Aviv - Newsicilia

Continua la battaglia di Seby, 15enne catanese effetto da tumore al cervello: radioterapia sperimentale a Tel Aviv

Continua la battaglia di Seby, 15enne catanese effetto da tumore al cervello: radioterapia sperimentale a Tel Aviv

LAVINAIO – Un forte mal di testa che gli ha stravolto la vita. È la storia di Seby, 15enne catanese affetto da una rara forma di tumore al cervello. Era il 9 ottobre scorso quando è stato portato in ospedale ad Acireale poiché aveva accusato un dolore tremendo.

Dopo essersi sottoposto a una Tac dell’encefalo e dei ventricoli laterali, che si sono mostrati marcatamente aumentati di volume per la presenza di una formazione molto densa, è iniziato un lungo percorso di operazioni a Messina, Milano e due a Sidney.




Queste ultime due sono state possibili anche grazie alla raccolta fondi avviata per raccogliere i soldi per poter effettuare gli interventi in Australia.

Come riporta Fanpage, dallo scorso mese ha cominciato la fisioterapia e la radioterapia a Milano. Ma la battaglia, però, non finisce qui: ora il giovane dovrà andare a Tel Aviv, in Israele, per una radioterapia sperimentale.


Così come l’operazione, anche le cure sono molto costose ed è per questo motivo che il padre ha dato una vita a una nuova raccolta fondi per affrontare queste ulteriori spese.

Seby è chiamato da tutti “roccia” perché non si arrende e continua a combattere. Il suo desiderio è quello di tornare a giocare a calcio, la sua più grande passione, e fare tutto quello che fanno i ragazzi della sua età.

Fonte foto: Facebook